I Migliori Siti di Scopa Online del 2021 per i Giocatori Italiani

La scopa è il gioco di carte più popolare e conosciuto dagli italiani. Chiunque ha giocato a scopa almeno una volta nella vita e la versione online sta prendendo sempre più piede. Resta su questa pagina per scoprire tutti i migliori siti di scopa online per i giocatori italiani e per conoscere le regole, i trucchi e le mosse per vincere a questo fantastico gioco di carte!

I Migliori Siti di Scopa Online del 2021 per i Giocatori Italiani
Scopa

Dove Giocare a Scopa Online

Il nostro team ha perlustrato il web alla ricerca dei migliori siti di scopa online. Li abbiamo trovati, valutati e recensiti accuratamente per te. Li trovi qui di seguito, non farteli scappare.

I Migliori Siti di Scopa per Giocatori Italiani

1 William Hill

William Hill

Fino a 1000€

Caratteristiche principali

  • Parco giochi Playtech sempre aggiornato
  • Pagamenti rapidi
  • Promozioni varie e facili da riscattare
Bonus di Benvenuto
Visita il sito

Inoltre

Metodi di pagamento

payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
+ 3 in più

Software del casinò

Playtech NetEnt
2 LeoVegas

LeoVegas

fino a 1,000 € + 225 giri gratis

Caratteristiche principali

  • Ampia varietà di giochi
  • Ottimo bonus di benvenuto che include free spin
  • Assistenza clienti disponibile 24/7
Bonus di Benvenuto
Visita il sito

Inoltre

fino a 1000 €

Metodi di pagamento

payment-LeoVegas
payment-LeoVegas
payment-LeoVegas
payment-LeoVegas
payment-LeoVegas
payment-LeoVegas
+ 2 in più

Software del casinò

NetEnt Microgaming IGT PlaynGo Bally Yggdrasil Gaming NextGent Gaming Cryptologic QuickSpin
3 888 Italia

888 Italia

fino a 500 €

Caratteristiche principali

  • Ampia scelta di giochi
  • Ricco bonus di benvenuto e tante altre promozioni
  • Vasta gamma di sistemi di pagamento
Bonus di Benvenuto
Visita il sito

Inoltre

500 €

Metodi di pagamento

payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia

Software del casinò

NetEnt Big Time Gaming Red Tiger Gaming Booming Games NextGent Gaming 888
4 Gioco Digitale Casino

Gioco Digitale Casino

500 €

Caratteristiche principali

  • Parco giochi variegato
  • Ottima selezione di slot da diversi provider
  • Tecnologia di alto livello con app nativa
Bonus di Benvenuto
Visita il sito

Inoltre

500 €

Metodi di pagamento

payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
+ 5 in più

Software del casinò

1×2 Gaming Betsoft Big Time Gaming Blueprint Gaming IGT Iron Dog Studio iSoftBet Microgaming NetEnt Novomatic PlaynGo PlayPearls + 5 in più
5 Netbet

Netbet

200€ + 100 giri gratis

Caratteristiche principali

  • Vasta collezione di slot sempre aggiornata
  • Sito sicuro e certificato ADM
  • Piattaforma mobile reattiva e user-friendly
Bonus di Benvenuto
Visita il sito

Inoltre

200€ + 100 giri gratis

Metodi di pagamento

payment-Netbet
payment-Netbet
payment-Netbet
payment-Netbet
payment-Netbet
payment-Netbet
+ 3 in più

Software del casinò

NetEnt iSoftBet Pragmatic Play Playson GameArt Booming Games Red Rake Gaming Thunderkick

Come Giocare a Scopa Online

A scopa possono giocare due o tre giocatori uno contro l’altro, in quattro divisi in coppie oppure in sei divisi in squadre da tre giocatori. Lo scopo del gioco è di arrivare al punteggio stabilito dal tipo di partita, ovvero 11 per una partita di scopa e 21 per una partita di scopone (quattro giocatori divisi in coppia). Per ogni mano si conteggiano dei punti che sommati alla fine della partita rivelano il vincitore. Ciò è valido anche nella scopa online, dov’è possibile optare anche per tornei più veloci, sia da desktop che da smartphone e tablet.

Per giocare a scopa occorre un mazzo di carte italiane, come per il gioco del sette e mezzo. A seconda della regione di appartenenza puoi scegliere le carte napoletane, siciliane, milanesi, toscane, trevigiane, piacentine o bergamasche. Tutte sono divise nei seguenti semi: Spade, Denari, Bastoni e Coppe. Il tipo di mazzo utilizzato cambia lievemente nel modo in cui sono disegnati i vari semi e le figure, ma la modalità di gioco della scopa classica resta la stessa a prescindere dalla regione italiana.

Nei paragrafi seguenti spiegheremo nel dettaglio come giocare a scopa, quali sono le regole, il valore delle carte e le strategie utilizzabili per vincere al gioco, con gli amici o nei casinò online italiani.

Le Regole della Scopa

1. Distribuzione Delle Carte

Il gioco inizia con la distribuzione delle carte da parte del mazziere. Il ruolo del mazziere viene svolto a turno dai giocatori presenti al tavolo durante la partita. Dopo aver mischiato le carte, il mazziere chiede al giocatore alla sua sinistra di tagliarlo, ovvero di dividerlo a metà poggiando la metà tagliata coperta sul tavolo. Fatto ciò il mazziere prende l’altra metà e la poggia sopra quella divisa dal giocatore alla sinistra. Se si gioca in due il mazziere fa tagliare al suo avversario. Questo si fa per mostrare ai partecipanti che non ci sono imbrogli nel gioco. Si prosegue distribuendo le carte. Il mazziere dà tre carte a ciascun giocatore cominciando da quello alla sua destra e proseguendo in senso antiorario. Una volta distribuite tutte le carte ai partecipanti, pone quattro carte scoperte sul tavolo. Quando ciascun giocatore finisce di giocare le carte ricevute, il mazziere ne distribuisce altre tre a ognuno per proseguire il gioco, finché non finisce il mazzo e, quindi, la mano o la partita.

2. Come Giocare a Scopa

Dopo aver distribuito le carte il giocatore alla destra del mazziere gioca una prima carta. Si prosegue in senso antiorario, con ogni giocatore che butta una carta alla volta. Se si cala una carta con valore uguale a quella sul tavolo, si è obbligati a raccoglierla. Se la carta dello stesso valore non è presente sul tavolo è possibile sommare il valore di più carte selezionando la combinazione più conveniente. Se nessuna di queste due opzioni dovesse risultare possibile, ci si limita a lasciare la carta a terra.

Facciamo un esempio pratico:

  • Se sul tavolo sono presenti un 2, un 3, un 5 e un Re, giocando il Re sarai obbligato a prendere il Re;
  • Se invece giochi il Fante, ma non è presente un altro Fante a terra, puoi sommare il 3 e il 5 che equivalgono a 8, ovvero il valore della carta del Fante.
  • Se giochi il 4, invece, non hai nessuna azione possibile e devi per forza lasciarlo a terra.

3. Calcolare i Punti

Per tenere nota dei punti, ogni carta raccolta a terra va tenuta vicino al giocatore in un mazzetto a testa in giù. Alla fine di ogni mano i giocatori possono contare i punti ottenuti e scoprire chi è in testa o ha vinto alla partita. I punteggi a scopa vengono calcolati nei seguenti modi: Carte, Settebello, Primiera, Denari e Scopa. Ognuno di questi vale un punto.

  • Carte: chi ottiene il maggior numero di carte vince il punto. Poiché un mazzo per la scopa è composto da 40 carte, bisogna conquistarsi almeno 21 carte, cioè la metà più uno. Se entrambi i giocatori, o le squadre, ottengono 20 punti, si va in parità e il punto non viene assegnato a nessuno.
  • Settebello: il settebello (o sette bello) è il 7 di denari. Chi lo raccoglie durante la mano con un altro 7 o una combinazione (5+2, 3+4, ecc.) ha diritto al punto.
  • Primiera: per aggiudicarsi il punto della primiera bisogna seguire questo schema:
  • Sette = 21 punti
  • Sei = 18 punti
  • Asso = 16 punti
  • Cinque = 15 punti
  • Quattro = 14 punti
  • Tre = 13 punti
  • Due = 12punti
  • Figure = 10 punti

Per totalizzare la primiera bisogna tener conto delle carte raccolte secondo lo schema appena mostrato e dei loro semi, e sommare il loro punteggio. Per totalizzarla bisogna essere in possesso di una carta per ogni seme, quindi anche se hai tre 7, ma ti manca uno dei semi, non potrai portarti a casa il punto.

Vediamo come si conta la primiera praticamente:

ll primo giocatore ha raccolto le seguenti carte:

  • 7 di Denari = 21 punti
  • 6 di Bastoni = 18 punti
  • 6 di Spade = 18 punti
  • 6 di Coppe = 18 punti

Punti della Primiera: 75

Il secondo giocatore possiede invece carte del valore seguente:

  • 7 di Coppe = 21 punti
  • 7 di Bastoni = 21 punti
  • 7 di Spade = 21 punti
  • Re di Denari = 10 punti

Punti della Primiera: 73

A Scopa la Primiera vale un punto. Se entrambi i giocatori (o le squadre) pareggiano, la Primiera è patta e il punto non viene assegnato a nessuno. Una primiera composta da quattro sette si può definire anche Settanta.

  • Denari: ogni mazzo di carte italiane è composto da quattro semi, ognuno dei quali è composto da dieci carte. Tra i semi figurano le carte di denari. Per aggiudicarsi il punto con le carte di denari bisogna raccogliere durante la mano almeno sei carte di questo seme. Se entrambi i giocatori o le coppie totalizzano cinque carte di denari, si pareggia e il punto non viene assegnato.
  • Scopa: questo punteggio si ottiene quando un giocatore riesce a prendere tutte le carte presenti sul tavolo in quel momento. Ogni scopa vale un punto e per segnalarle si posizionano nel proprio mazzetto scoperte, ovvero a testa in su.

4. L’ultima Giocata Della Mano

Quando il mazziere distribuisce le ultime tre carte di una mano si applica una regola diversa. Quando si termina la mano, il giocatore che avrà effettuato l’ultima presa potrà prendere tutte le carte rimaste sul tavolo. Inoltre, una scopa fatta durante l’ultima presa non si conta nel punteggio finale.

L’Obiettivo della Scopa

Lo scopo del gioco della scopa è di arrivare a 11 punti totali, che si raggiungono sommando tutti i punti di ogni singola mano. Se più di un giocatore raggiunge o supera gli 11 punti richiesti, vince chi ha il punteggio più alto o si continua a giocare finché viene superata la parità e c’è finalmente un vincitore.

Il Valore delle Carte a Scopa

Nel gioco della scopa il valore delle carte è il seguente:

  • Il Re vale 10
  • Il Cavallo vale 9
  • Il Fante vale 8
  • Il 7 vale 7
  • Il 6 vale 6
  • Il 5 vale 5
  • Il 4 vale 4
  • Il 3 vale 3
  • Il 2 vale 2
  • L’asso vale 1

Cose da Fare e da Non Fare per Vincere a Scopa

COSE DA FARE

  • Fai attenzione alle carte importanti che assicurano punti come Settebello, Denari e Primiera
  • Quando ci sono diverse carte sul tavolo, ma l’avversario non fa prese, prova a lanciargli combinazioni simili o uguali nel turno successivo
  • Cerca di memorizzare le carte già uscite, così non rischierai di lasciare sul tavolo possibili punti all’avversario se un determinato valore di carte è giù uscito

COSE DA NON FARE

  • Non lasciare punti facili sul tavolo, come 5+2 o 3+4, perché se l’avversario dovesse avere il Settebello si sarebbe guadagnato un punto su un tuo errore. Stesso vale per punti di Denari o Primiera
  • Cerca di non giocare spesso l’asso o i due che sono facilmente accoppiabili
  • Cerca di non giocare spesso l’asso o i due che sono facilmente accoppiabili

Le Varianti della Scopa

La scopa è un gioco avvincente da condividere con gli amici e i familiari o sui migliori siti di scopa online. La popolarità del gioco della scopa online in Italia è al pari a quella del lotto. Qui di seguito analizziamo le varianti più conosciute e amate dai giocatori italiani.

Asso Piglia Tutto

Le regole del gioco sono identiche a quelle della scopa classica, la differenza sostanziale è questa: se il giocatore cala un asso, ha diritto a prendersi tutte le carte a terra. Ciò non garantisce punti come nella Scopa e l’unica utilità è quello di prendere il maggior numero di carte possibile.

Cirulla

Stessa modalità di gioco della scopa. Il mazziere oltre a distribuire 3 carte a testa a ogni giocatore, pone 4 carte scoperte sul tavolo. Se la somma delle 4 carte ha un valore esatto di 15 o 30, il mazziere le raccoglie e guadagna 1 scopa per 15 punti e 2 per 30.

Bugiarda

Anche nel caso della variante bugiarda le regole sono simili a quelle della scopa tradizionale. In questa versione i giocatori possono decidere di mostrare oppure no la carta giocata. Se la carta viene nascosta e il giocatore opposto dubita del valore dichiarato, può chiedere di vederla. In questo caso possono svilupparsi due scenari diversi:

  • Se la carta rispecchia il valore dichiarato, il giocatore che l’ha lanciata tiene le carte raccolte segnando il valore totale delle stesse (es. 7+1 = 8, quindi 3, poiché le carte raccolte sono 3).
  • Se la carta non rispecchia il valore dichiarato, risulta quindi bugiarda, il giocatore che l’ha lanciata dovrà rimettere sul tavolo le carte prese, più quella giocata, dando all’avversario il punteggio totale delle stesse (es. 4+1+2 = 7, quindi 4 punti, poiché il totale delle carte è di 4).

Rubamazzo

Le regole del rubamazzo sono leggermente diverse da quelle della scopa tradizionale. Innanzitutto, ciascun giocatore può prendere solo una carta dello stesso valore del tavolo (ad es. Se ha in mano un Fante potrà prendere solo un Fante e non 5+3 o 7+1). Ad ogni presa il giocatore è tenuto a scoprire l’ultima carta del proprio mazzo, così se l’avversario dovesse avere una carta dello stesso valore potrebbe rubare il suo mazzo, che va tenuto sempre girato. La prima carta del mazzo può essere sommata con la prima carta del tavolo.

Scopone

Sebbene molto simile alla versione originale, lo scopone si differenzia dalla scopa per svariati motivi:

  • Si gioca solo in quattro giocatori divisi in coppie di due
  • Non si distribuiscono 3 carte a testa come nella scopa per ogni giocata, ma 9 a testa subito, più 4 carte a terra. (Nella variante dello scopone scientifico si distribuiscono dieci carte a testa e nessuna carta a terra)
  • Se al primo giro a terra ci sono tre o quattro Re, si annulla, si rimescolano le carte e si distribuiscono di nuovo, altrimenti risulta impossibile fare Scopa.

Per il resto, le regole rimangono le stesse della scopa classica. Tutte le varianti che abbiamo appena vito sono disponibili, insieme a molte altre, sui migliori siti di scopa online che trovi su questa pagina.

Storia del Gioco della Scopa

Si pensa che il gioco della scopa si sia diffuso in Italia già nel XVIII secolo e, sfortunatamente, non esistono testimonianze precedenti a questa data circa la sua origine. Le regole che conosciamo ancora oggi sono nate a Napoli, ma si crede derivino da diversi giochi di carte di origine spagnola: Escoba, Primiera e Scarbucion. Queste versioni spagnole erano molto diffuse in Italia, soprattutto al Sud. D’altra parte, il Sud Italia ha vissuto una forte dominazione spagnola sin dal XVII secolo, e probabilmente la diffusione del gioco è avvenuta proprio in quei periodi. I napoletani giocavano molto a scopa per cercare di aumentare i loro guadagni col gioco d’azzardo. Da allora il gioco si è diffuso nelle case di ogni italiano e ad oggi la scopa ha scoperto una maggiore diffusione grazie alla sua versione online. Il gioco della scopa, infatti, è reperibile sui migliori siti di scopa online nelle sue diverse varianti.

Domande Frequenti

Alla fine di ogni mano di scopa si assegna un punto per ogni scopa fatta, al giocatore che ha collezionato più carte in totale, a chi ha raccolto il Settebello, a chi ha raccolto il maggior numero di carte di denari, al giocatore che riesce a realizzare la primiera. Vince chi arriva prima a 11 (quando si gioca singolarmente) o a 21 (nel gioco a squadre).

Sparigliare significa prendere più carte di valore diverso, in modo che le carte dello stesso valore restino in numero dispari. Lo scopo dello spariglio è proprio quello di lasciare in gioco carte dispari, così da evitare possibili scope future. Ad esempio, quando si prende un 5 con un 3 e un 2 si effettua una sparigliata.

La sfida è un insieme di partite nella scopa. Spesso si confonde la sfida con la partita, ma le due cose sono completamente diverse, poiché la partita è un avvicendarsi di mani. Quando si crea il tavolo da scopa, la cosa principale da decidere con gli altri giocatori è il numero di punti da raggiungere per vincere la sfida.

Sì, è possibile giocare a scopa online scommettendo soldi veri. Basta registrarsi su uno dei migliori siti di scopa online suggerito dai nostri esperti, registrare un conto, effettuare un deposito, usufruire dei bonus a disposizione e scegliere la variante di scopa che preferisci. Se vuoi fare pratica prima di puntare soldi veri sui migliori siti di scopa online, ti raccomandiamo di utilizzare i giochi gratis, così potrai affinare le tue abilità e vincere.

Giovanni Ricci

Il grande amore di Giovanni per il poker è nato molto presto, grazie allo zio che gli ha insegnato i rudimenti del gioco quando era solo un ragazzino. Sebbene non abbia mai trasformato la sua passione in professionismo, Giovanni ha trascorso molte ore giocando al casinò di Lugano, in Svizzera. È qui che ha sviluppato un interesse per gli altri giochi di casinò, apprendendo rapidamente sul campo consigli e trucchi dagli altri giocatori. Attualmente, combina la sua passione per i giochi di casinò e le sue abilità di scrittura per fornirti le ultime informazioni sul gioco d’azzardo in Italia.