Come Vincere a Poker: Trucchi E Strategie Dei Giocatori Vincenti

Il poker è uno dei giochi da casinò più popolari che esistano ed è anche uno dei pochi in cui le abilità dei giocatori possono davvero fare la differenza. È pertanto importante comprendere come giocare bene a poker per ottimizzare le vostre possibilità al tavolo verde. Questa guida punta a fornirvi consigli e strategie su come vincere a poker in tutte le sue versioni, tra cui il famoso Texas Hold’em.

I Migliori Siti di Poker Online in Italia

1 Novibet Casino

Novibet Casino

Fino a 500€

Caratteristiche principali

  • Catalogo di giochi vario e interessante
  • Sito intuitivo e di facile navigazione
  • Giochi in modalità demo disponibili senza registrazione

Inoltre

100% del primo deposito fino a 500€

Metodi di pagamento

payment-Novibet Casino
payment-Novibet Casino
payment-Novibet Casino
payment-Novibet Casino
payment-Novibet Casino
payment-Novibet Casino
+ 2 in più

Software del casinò

1×2 Gaming 2by2 Gaming 4ThePlayer AGS Ainsworth ALL41 Studios Amatic Bally Bally Wulff Barcrest Betdigital Big Time Gaming + 68 in più
2 William Hill

William Hill

Fino a 1000€

Caratteristiche principali

  • Parco giochi Playtech sempre aggiornato
  • Pagamenti rapidi
  • Promozioni varie e facili da riscattare

Inoltre

Metodi di pagamento

payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
payment-William Hill
+ 3 in più

Software del casinò

Playtech NetEnt
3 Gioco Digitale Casino

Caratteristiche principali

  • Parco giochi variegato
  • Ottima selezione di slot da diversi provider
  • Tecnologia di alto livello con app nativa

Inoltre

500 €

Metodi di pagamento

payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
payment-Gioco Digitale Casino
+ 8 in più

Software del casinò

1×2 Gaming Betsoft Big Time Gaming Blueprint Gaming IGT Iron Dog Studio iSoftBet Microgaming NetEnt Novomatic PlaynGo PlayPearls + 6 in più
4 LeoVegas.it Casino

LeoVegas.it Casino

fino a 1,000 € + 225 giri gratis

Caratteristiche principali

  • Ampia varietà di giochi
  • Ottimo bonus di benvenuto che include free spin
  • Assistenza clienti disponibile 24/7

Inoltre

fino a 1000 €

Metodi di pagamento

payment-LeoVegas.it Casino
payment-LeoVegas.it Casino
payment-LeoVegas.it Casino
payment-LeoVegas.it Casino
payment-LeoVegas.it Casino
payment-LeoVegas.it Casino
+ 4 in più

Software del casinò

2by2 Gaming Authentic Gaming Betdigital Big Time Gaming Evolution Gaming Ezugi Foxium Gamevy Golden Rock Studios High 5 Games Iron Dog Studio iSoftBet + 10 in più
5 888 Italia

888 Italia

fino a €500

Caratteristiche principali

  • Ampia scelta di giochi
  • Ricco bonus di benvenuto e tante altre promozioni
  • Vasta gamma di sistemi di pagamento

Inoltre

€500

Metodi di pagamento

payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia
payment-888 Italia

Software del casinò

NetEnt Big Time Gaming Red Tiger Gaming Booming Games NextGent Gaming 888
6 Star Casino.it

Star Casino.it

Fino a €200 di Cashback Bonus

Caratteristiche principali

  • 100 Giri Gratis senza deposito
  • Tavoli con croupier italiani
  • Ampia offerta di giochi

Inoltre

Metodi di pagamento

payment-Star Casino.it
payment-Star Casino.it
payment-Star Casino.it
payment-Star Casino.it
payment-Star Casino.it
payment-Star Casino.it
+ 5 in più

Software del casinò

1×2 Gaming ALL41 Studios Bally Barcrest Big Time Gaming Booming Games Core Gaming Evolution Gaming Foxium Game360 GameArt Games Lab + 31 in più

Come Vincere a Poker Online: I 10 Consigli Principali

È oramai da tempo che buona parte dei giocatori di poker si è trasferita online. I motivi sono essenzialmente da ricercare nella grande scelta di poker room online e nella possibilità di giocare a ogni ora del giorno e della notte. Giocare online è ovviamente diverso dal farlo su un vero e proprio tavolo verde guardando negli occhi persone in carne e ossa, ma le regole non cambiano e quindi anche i consigli per capire come vincere al poker non variano.

Di seguito vi forniamo i 10 suggerimenti principali da mettere in atto quando giocate a poker online.

Consiglio #1 – Non Aver Paura DI Passare

Volete conoscere la più grande differenza tra un giocatore pessimo e un giocatore professionista? È la capacità del buon giocatore di lasciare una buona mano come una coppia alta quando pensano di essere battuti.

Sembra molto semplice, ma in realtà è molto difficile e ciò dipende anche dalla curiosità innata che ci porta a voler vedere le carte per cercare di vincere. Quando foldiamo, perdiamo la nostra possibilità di vincere il piatto e non riusciamo a soddisfare la nostra curiosità scoprendo cosa ha il nostro avversario.

Chiamare troppo spesso e nelle situazioni sbagliate è il secondo modo più veloce per perdere a poker (dopo bluff inefficaci). Ogni volta che non siete sicuri se chiamare o foldare, probabilmente la tattica migliore è quella di passare mano.

Un suggerimento valido quando foldate in una di queste situazioni, è di annotare i dettagli della mano in modo da poter provare a capire se il fold è stato corretto. Studiare questo tipo di mani è un ottimo modo per migliorare costantemente le vostre abilità e colmare le lacune.

Consiglio #2 – Giocare Poche Mani, Ma in Modo Aggressivo

Se provate a giocare troppe mani, è assai probabile che perderete il vostro budget (a meno che la fortuna non sia dalla vostra parte). Sviluppare una solida strategia di poker preflop è di gran lunga il modo più semplice e veloce per migliorare i vostri profitti. Se è vero che sviluppare valide strategie preflop è relativamente facile, avere la disciplina per attenersi ad esse è più difficile. Non lasciatevi tentare e non giocate una mano che non vale la pena giocare.

L’approccio migliore è giocare una gamma ristretta di mani forti e di farlo in modo aggressivo. Giocare tutte le mani in modo aggressivo, comprese quelle più speculative come 7 e 6 di cuori o una coppia di 5, vi permette di mascherare la forza della mano attuale.

Quando rilanciate, i vostri avversari non sapranno se avete A-A, A-K o 7-6, il che aumenta la loro difficoltà nel prendere la scelta giusta.

Consiglio #3 – Non Chiamare per Primi Dopo IL Grande Buio

Limpare, ossia chiamare il big blind al preflop, è una scelta insensata perché in questo modo sarete i primi giocatori a mettere soldi nel piatto. Ci sono due ragioni principali per cui questa strategia dovrebbe essere evitata. La prima è che anche prendendovi il piatto, il guadagno sarà probabilmente minimo a differenza di se aveste atteso il flop; la seconda è che darete agli avversari un buon motivo per venirvi a vedere e che quindi dobbiate affrontare più giocatori, così da avere meno chance di vincere il piatto.

Consiglio #4 – Semi Bluff Con Progetti DI Scala O Colore

Se volete davvero provare a vincere a poker, dovrete imparare a bluffare in modo efficace. Ma bluffare in modo inefficace è uno dei modi più veloci per perdere i vostri soldi al tavolo. Come si fa a tenere sotto controllo la frequenza dei bluff?

Il modo più efficace per bluffare è farsi consigliare dalle carte che si hanno in mano. Se ad esempio avete due carte dello stesso seme o con valori ravvicinati, ad esempio J-10, potreste andare a vedere flop e turn alla ricerca di carte che possano migliorare il vostro punto. Immaginiamo che al flop escano 8-9-2, avrete un progetto di scala a incastro che si realizzerà se al turn o river uscirà un 7 o Q.

Consiglio #5 – Giocare Velocemente Le Mani Forti

È davvero triste vedere un giocatore fa check tre volte con un colore in mano e arrivare allo showdown per mostrate goffamente la sua mano mostruosa di poker quando il suo avversario fa check al river. Un ottimo modo per capire come vincere a poker online è comprendere che il gioco lento troppo spesso è un errore comune tra i giocatori che hanno paura di buttare fuori dal piatto gli avversari quando si hanno mani di poker forti.

Nella maggior parte dei casi, fareste meglio a scommettere le vostre mani forti per costruire un buon piatto e proteggere il vostro punto. Questo non vuol dire che dovreste sempre puntare o rilanciare le mani forti dopo il flop. Potete attuare questa strategia se è improbabile che veniate buttai fuori dal piatto e se non ci sono molte carte che vi spaventano sul tavolo.

Consiglio #6 – Difendere IL Grande Buio

Il grande buio, anche detto big blind, è un concetto chiave da assimilare per quanti vogliono capire come vincere a poker. Si tratta di una posizione speciale perché avete già fatto un investimento nel piatto. Per questo motivo, ogni volta che vi trovate di fronte a un rilancio mentre siete big blind, avrete delle probabilità migliori per chiamare rispetto alle altre posizioni. In sostanza, è come entrare in gioco con uno sconto.

Grazie a questo sconto e al fatto che siete l’ultima persona ad agire preflop, potete chiamare con profitto con molte più mani rispetto a se foste seduti in un’altra posizione. Questo non vuol dire che dovreste chiamare i rilanci con mani spazzatura come 9-5, ma le mani più borderline come K-9 e Q-6 diventano giocabili nella maggior parte delle situazioni.

Ci sono però alcuni aspetti da prendere in considerazione per capire se e quando vale la pena difendere il grande buio:

  • Posizione di chi ha rilanciato: limitatevi a un call contro le prime posizioni e giocate aggressivi contro le ultime posizioni.
  • Numero di giocatori nella mano: non esagerate se nella mano ci sono già un paio di giocatori.
  • L’entità del rilancio: maggiore è la dimensione della puntata degli avversari, più conservativa dovrà essere la vostra strategia e viceversa.
  • Dimensioni dello stack: se avete poche fiches, giocate meno mani speculative e date priorità alla forza delle carte che avete in mano.

Consiglio #7 – Attaccare Quando Gli Altri Si Mostrano Deboli

I giocatori non fanno check con mani di valore. Ciò significa che, quando fanno check, di solito hanno una mano relativamente debole che spesso folda se deve andare a vedere più rilanci. Questa è la situazione del “bluffare senza niente” a cui facevamo prima riferimento.

Quando il vostro avversario si mostra debole in un piatto in cui siete rimasti solo voi due in gioco, potete approfittarne con una strategia di bluff aggressiva. Non solo dovreste utilizzare dei semi bluff, ma potrete anche azzardare dei veri e propri bluff pur non avendo nulla di buono in mano.

Consiglio #8 – Giocare Aggressivo Le Prime Mani

Questo è un consiglio che vale soprattutto per quanti vogliono sapere come vincere a poker quando si gioca ai tornei. C’è un tempo e un luogo per pensare alla difesa dello stack, e l’inizio dei tornei di poker non è quello. Questo è uno degli aspetti più fraintesi della strategia dei tornei di poker.

Considerate che per finire nelle posizioni che assegnano dei premi, dovrete almeno raddoppiare o triplicare il vostro stack iniziale (di solito anche di più). Invece di giocare in modo difensivo, dovreste giocare un poker solido e aggressivo all’inizio per accumulare uno stack che vi consentirà di arrivare nelle fasi finali del torneo.

Dovreste iniziare a usare uno stile di gioco più orientato alla sopravvivenza solo se siete corto di fiches o vicino alla bolla (ossia le posizioni che vanno a premio).

Consiglio #9 – Giocare Solo SE Avete Buone Sensazioni

Il poker dovrebbe essere un’esperienza divertente, indipendentemente dal fatto che giochiate per passatempo o se siete dei giocatori professionisti. Mostrerete il meglio di voi solo se sarete nella giusta condizione mentale e quindi dovreste giocare solo quando e se avrete buone sensazioni.

Se sentite che la frustrazione, la fatica o la rabbia stanno crescendo, dovreste semplicemente abbandonare la sessione di gioco. È molto probabile che in questo modo risparmierete un bel po’ di soldi che altrimenti perdereste.

Un suggerimento: prima di iniziare una sessione di gioco, immaginate di andare all-in e di perdere l’intero stack alla prima mano. Se il pensiero di questa possibilità non vi dà fastidio, sapete di essere pronti a giocare.

Consiglio #10 – Scegliere Avversari Più Deboli

L’ultimo consiglio per aiutarvi a capire come vincere a poker riguarda chi vi siede attorno. Una delle regole auree del poker è affrontare giocatori più deboli di voi. Immaginiamo che voi siate il decimo miglior giocatore di poker al mondo. Questo vuol dire che sarete il miglior giocatore a quasi tutti i tavoli. Ma se vi unirete a un tavolo con quei nove giocatori che sono migliori di voi, allora sarete il pollo da spennare.

Dovete sempre mettervi in posizioni in cui le possibilità di vincere sono maggiori. La conclusione è che generalmente dovete essere più bravi della metà dei giocatori al tavolo se volete avere una percentuale di vincita positiva. Quindi se volete provare a vincere alla grande, dovrete giocare contro i peggiori giocatori che siete in grado di riunire assieme.

Come Vincere a Poker Texas Hold’Em

La popolarità del Texas Hold’em ha raggiunto vette inaspettate una decina di anni fa in Italia anche grazie al grande seguito avuto da alcuni programmi televisivi. Oggi il Texas Hold’em rappresenta la forma più popolare del poker online. Vogliamo perciò fornirvi alcuni consigli su come vincere a poker Texas Hold’em.

Esistono essenzialmente due tipologie di Texas Hold’em, una denominata No Limit e una Limit. Le due si differenziano perché nella prima non c’è limite ai rilanci, mentre nel secondo caso i rilanci sono limitati come di seguito indicato: nel preflop e nel flop, tutte le puntate e i rilanci sono equivalenti al grande buio, mentre al turn e al river le puntate e i rilanci raddoppiano.

No Limit Texas Hold’em

La versione più popolare del Texas Hold’em è sicuramente quella No Limit, che non pone limiti ai rilanci. In sostanza stiamo parlando del famoso gioco in cui è possibile andare All-in, ossia si può scommettere tutte le fiches che si hanno davanti in un sol colpo. Ovviamente la regola principale per capire come vincere a poker Texas Hold’em è di saper gestire il proprio budget, senza azzardare rilanci troppo arditi.

Altri validi consigli sono di tenere in debita considerazione sono:

  • Considerare la posizione in cui sedete al tavolo, perché parlare per ultimi è sicuramente un vantaggio che farlo per primi.
  • Ponete sempre attenzione alle mosse e alle abitudini degli altri giocatori, perché in questo modo potreste capire la loro tattica di gioco.
  • Se potete, evitate di far vedere agli altri giocatori il flop gratuitamente, ma costringeteli a vedere o rilanciare le vostre puntate.
  • Non incaponitevi troppo e capite quando è il caso di foldare.
  • Giocate in maniera intelligente al turn e al river, tenendo in debita considerazione quelli che potrebbero essere i punti potenziali in mano agli avversari.

Limit Texas Hold’em

Come già accennato in precedenza, l’altra versione del Texas Hold’em è la variante Limit. In questo gioco nel preflop e nel flop tutte le puntate e i rilanci sono equivalenti al grande buio. Nel turn e nel river le puntate e i rilanci raddoppiano. Nel Limit Texas Hold’em sono consentite al massimo quattro puntate e rilanci per ciascun giro di puntate. Questo significa (1) una puntata, (2) un rilancio, (3) un controrilancio e (4) il cap (ultimo controrilancio). 

Di seguito vi forniamo dei consigli per aiutarvi a capire come vincere a poker:

  • Una buona regola prevede che non andiate a vedere più del 20-25% dei flop.
  • Valutate bene di chiamare o rilanciare solo se il piatto vale davvero la pena.
  • Analizzate lo stile di gioco dei vostri avversari.
  • Preferite i rilanci ai call, soprattutto se credete di avere una mano forte.
  • Avere sempre un buon kicker può aumentare le possibilità di vincita.
  • Variate il vostro gioco, così da non dare punti di riferimento agli avversari.
  • Foldate in tempo, evitando di finire in mani che vi porterebbero alla sconfitta.
  • Limitare il numero di bluff.

Come Vincere a Omaha Poker

L’Omaha è un’altra variante del poker che sta prendendo piede molto velocemente. Le regole di questo gioco si ispirano al Texas Hold’em e prevedono che a ogni giocatore vengano distribuite 4 carte coperte e successivamente vengono posizionate sul tavolo 5 carte comuni in tre diversi momenti, anche in questo caso chiamati flop, turn e river. La combinazione deve per forza essere composta da tre carte per terra e da due che si hanno in mano.

Le versioni più giocate dell’Omaha sono la Pot Limit e l’Hi-Lo. Di seguito vi offriremo alcuni suggerimenti per comprendere come vincere a poker Omaha.

Pot-Limit Omaha

Il regolamento del Pot Limit Omaha prevede che la puntata minima sia pari al grande buio, mentre il rilancio massimo è apri al valore del piatto. Nel Pot Limit Omaha, non esiste limite al numero di rilanci possibili. Ecco alcuni dei consigli per cercare di ottimizzare la vostra strategia di gioco al Pot Limit Omaha:

  • Considerare con attenzione le carte che vi vengono distribuite.
  • Scegliere in modo intelligente il tavolo a cui sedersi, cercando quello con giocatori più deboli.
  • Preferite i rilanci o i fold al semplice call.
  • Tenete in debita considerazione rilanci importanti, perché i bluff all’ Omaha sono più rari.
  • Inseguite i progetti di scale, colore o full perché le possibili all’Omaha sono maggiori.
  • Gli assi hanno un valore minore rispetto alle altre versioni di poker, perché con l’Omaha sarete obbligati a considerare tre carte comuni.
  • Imparate a conoscere quali sono delle buone mani di partenza, perché nell’Omaha ci sono ben 16.432 combinazioni possibili.

Omaha Hi-Lo

Quest’altra versione di Omaha non si differenzia troppo da quella del Pot Limit, se non per il fatto che a vincere sono sia la mano più forte che quella più debole che si dividono il piatto. Fate però attenzione, perché la mano bassa è valida per aggiudicarsi la vittoria solo se non include nessuna carta superiore a 8 e nessuna coppia o combinazione superiore.

Esistono versioni di Omaha Hi-Lo Pot Limit, No Limit e Mixed in cui si alterna un turno di gioco Limit e uno No Limit.

I consigli per l’Omaha Hi-Lo sono simili a quelli già tracciati in precedenza. In linea generale non giocate troppe mani o non chiamate se la vostra mano non è un granché. Se ottenete una mano che a prima vista vi sembra molto forte, come una coppia d’assi, non trastullatevi troppo, perché nell’Omaha non sempre avere una forte coppia in apertura è sinonimo di alte probabilità di vincita.

Come Vincere a Stud Poker

Per sapere come vincere a Stud Poker è anzitutto necessario sapere qual è il funzionamento del gioco. Si tratta di una versione di poker che per noi italiano corrisponde alla Telesina o Teresina. In sostanza si ricevono alcune carte coperte e altre scoperte e si scommette a ogni turno di gioco.

Tutti i giocatori di solito iniziano con il mettere una puntata iniziale, chiamata “ante” così che il piatto non sia mai vuoti e i rilanci massimi sono fissati dal limite del tavolo. Sono due le tipologie di Stud Poker, quello a cinque e sette carte. Vediamo assieme di cosa si tratta e cerchiamo di dare qualche consiglio.

Five Card Stud

Le regole del Five Card Stud poker prevedono che ogni giocatore riceva inizialmente due carte, di cui una scoperta. Il giocatore con la carta più bassa fa una prima puntata. Al termine del giro si distribuisce un’altra carta scoperta, si fa un altro giro di puntate e poi viene distribuita la quarta carta scoperta a cui fa seguito un altro giro di puntate. Infine viene distribuita l’ultima carta scoperta e si fa il giro finale di puntata. Chi ha la combinazione più forte vince il piatto.

Come consigli di base per cercare di capire come vincere a Stud Poker possiamo dirvi di:

  • Non rincorrere scale e colori a meno che non abbiate tre carte valide per ottenere questo punto dopo tre carte distribuite.
  • Prestate attenzione alle carte dei vostri avversari, perché con una sola carta coperta è più facile capire la loro strategia di gioco.
  • Di solito non iniziate a puntare senza una coppia o almeno una carta che batta tutte le altre scoperte degli avversari.
  • Tendete a passare se non avete almeno una coppia nelle prime tre carte.
  • Foldate se siete già battuti dalle carte scoperte degli altri giocatori.

Seven Card Stud

Come suggerisce il nome stesso, il Seven Card Stud poker si gioca con sette carte. Le regole prevedono che ogni giocatore riceva tre carte di cui una scoperta, il giocatore con la carta più bassa inizia a puntare.

Al termine delle puntate si riceve una quarta carta scoperta, altro giro di puntate; poi una quinta carta scoperta, altro giro di puntate; poi una sesta scoperta, altro giro di puntate; infine si riceve la settima carta questa coperta e si effettua un ultimo giro di puntate. Chi ottiene la combinazione migliore con cinque carte vince il piatto.

Ecco di seguito alcuni suggerimenti per comprendere come vincere a Stud Poker:

  • Fate attenzione alle carte già uscite sul tavolo.
  • Leggete le carte degli avversari per capire a quale punto stanno aspirando.
  • Giocate aggressivi se avete una buona coppia iniziale.

Come Vincere a Draw Poker

La specialità del Draw Poker si avvicina molto a quella del poker all’italiana, ma si differenzia perché viene giocato con l’intero mazzo di carte francesi, ossia 52. Esistono diverse varianti di Draw poker, ma quelle più famose sono quelle che si giocano con 5 e 7 carte. Vediamo assieme di cosa si tratta e cerchiamo di darvi qualche suggerimento.

Five Card Draw

Questo tipo di poker prevede che ogni giocatore riceva cinque carte coperte. Prima della distribuzione vengono piazzati una puntata di piccolo e grande buio. Successivamente alla distribuzione si fa una prima tornata di puntata e poi ogni giocatore può decidere il numero di carte da sostituire (da 1 a 5). Cambiate le carte si effettua un altro giro di puntate e poi si scoprono eventualmente le carte per decretare il vincitore.

2-7 Draw

Il 2-7 Draw è assai differente dal Five Card, anche se si gioca sempre con cinque carte. La differenza sta nel fatto che si effettuano ben quattro giri di puntate, in quanto i giocatori possono cambiare per ben tre volte le carte che ricevono. L’altra diversità sta nel fatto che a vincere non è colui che realizza la combinazione migliore, ma ha le cinque carte più basse. la migliore mano possibile in questa versione di poker è composta da 7, 5, 4, 3, 2 che non siano a colore.

Come Vincere a Poker All’Italiana

Ed eccoci finalmente arrivati al poker all’italiana. In tanti di voi avranno già giocato a questo tipo di poker che prevede che ogni giocatore riceva cinque carte coperte.

La differenza con i card draw americani è che nel poker all’italiana non si gioca con il mazzo intero di carte. La regola generale vuole che è necessario sottrarre dal numero 11 il numero dei giocatori. Quindi se giocate in 4, farete 11-4=7 e perciò il mazzo sarà composto solo dalle carte dall’A al 7. La conseguenza è che è più facile realizzare il full rispetto al colore, che così acquista maggior valore nella scala gerarchica dei punti.

Il gioco inizia con un invito, ossia una puntata minima piazzata da chi dà le carte. Il mazziere poi distribuisce cinque carte e il primo a parlare è il primo giocatore a sinistra del mazziere a patto che abbia almeno una coppia di J o un progetto di scala reale bilaterale.

Se nessuno ha il punto minimo per aprire si distribuiscono nuovamente le carte, ma questa volta il punto minimo per parlare sarà una coppia di Q e così via fino alla coppia di assi, per poi tornare eventualmente a una coppia di J. Poi si fa un giro di puntate, a cui fa seguito il cambio di carte e poi all’ultimo giro di puntate prima di mostrare i punti che si hanno in mano.

Una variante al gioco è rappresentata dall’apertura al buio, che prevede che il primo giocatore alla sinistra del mazziere, prima di vedere le proprie carte, possa versare nel piatto una somma pari al doppio di quanto già presente nel piatto. Tutti gli altri per entrare in gioco dovranno vedere la sua puntata.

Di seguito vogliamo fornirvi alcuni consigli per aiutarvi a capire come vincere a poker all’italiana:

  • Variate il vostro gioco per non dare punti di riferimento.
  • Chi cambia molte carte è probabile che non abbia un buon punto.
  • Dosate con accuratezza l’utilizzo dei bluff.
  • Cercate di nascondere il valore della vostra mano.
  • Attendete le mosse degli avversari prima di lanciarvi in un piatto.
  • Passate la mano se non avete una buona combinazione di carte.
  • Considerate di rilanciare solo da un tris in su.

Pronti a Vincere a Poker Online?

Imparare come vincere sempre a poker non è probabilmente possibile, perché come in ogni gioco d’azzardo sono tante le varianti in campo, non per ultima la fortuna. Dopo aver letto questa guida, però, ne saprete certamente di più e potrete approcciarvi al poker in maniera più ponderata e con qualche possibilità in più per cercare di vincere a poker.

Per mettere in pratica le vostre conoscenze, potreste prendere in considerazione l’idea di collegarvi a uno dei seguenti siti di poker, sfruttando magari uno dei bonus messi a disposizione e scoprire se quanto imparato potrà davvero portarvi alla vittoria.

Novibet Casino
  • Ampia scelta di giochi
  • Ricco bonus di benvenuto e tante altre promozioni
  • Vasta gamma di sistemi di pagamento

Domande Frequenti

Certo che è possibile. L’importante è giocare in modo consapevole, capire quali sono i vostri limiti e soprattutto quando smettere. In questo modo sarete padroni del vostro gioco e con la giusta strategia di gioco potrete togliervi delle soddisfazioni.

Non esiste una variante di poker migliore dell’altra. La scelta dipende esclusivamente da voi e dalle vostre preferenze. Di certo possiamo dire che le varianti più popolari al momento sono il Texas Hold’em e, per noi italiani, il poker all’italiana. Ma ciò non vuol dire che voi dobbiate giocare solo a queste due varianti.

Tenete presente che solo pochissimi giocatori riescono a vincere grosse somme a poker. Si tratta spesso di professionisti, che dedicano tutto se stessi a questo gioco. Certo, la fortuna potrà arridervi un paio di volte, ma senza la giusta strategia è improbabile che possiate vincere cifre importanti.

Difficile, ma non impossibile. Non fatevi condizionare dalle grandi vincite che si vedono in tv e su internet che i campioni di poker ottengono ai tavoli finali dei tornei. Vincere tanto al poker richiede una grande dedizione, tanto studio e un’applicazione ferrea delle migliori strategie di gioco.

Sì, vincere a poker è sempre possibile anche se è indubbio che la crescente notorietà di questo gioco ha portato a una concorrenza tra i giocatori sempre maggiore. Per eccellere a poker dovrete impegnarvi e seguire consigli e strategie per migliorare il vostro gioco, così da poter prelevare sugli avversari.

Maurizio Varriale
Maurizio Varriale

Maurizio è traduttore e giornalista sportivo, con oltre 15 anni d’esperienza. Ha collaborato con importanti riviste del mondo dello sport e scrive di scommesse, casinò e turismo. Ama viaggiare e fare lunghe passeggiate.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando "Ho Capito" acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più